Nuova Galleria Dragonato - Bellinzona

I lavori in oggetto prevedono la realizzazione di una galleria artificiale in calcestruzzo all’esterno di quella esistente in muratura di pietra. Preliminarmente si eseguiranno le iniezioni dei giunti della muratura della galleria, i micropali di fondazione dei pali LC provvisori e delle palizzate laterali di protezione, la berlinese a sostegno del riparo fonico all’esterno della galleria. Di seguito si procederà con la deviazione provvisoria di via Ospedale e dei sottoservizi sopra il riale, precedentemente intubato, per liberare la zona di scavo, che sarà confinato ai lati da berlinesi intirantate e sul fronte da interventi di sostegno adeguati alle condizioni locali (micropali con puntoni, parete chiodata, travi metalliche, ecc.). Una volta liberata la galleria si dovrà procedere con il taglio verticale dei rinfianchi per far posto ai piedritti della nuova galleria. Per il getto della soletta, essendo molto limitato lo spazio tra estradosso della galleria esistente e intradosso di quella nuova, si deve prevedere l‘utilizzo di una centina sospesa. Terminata la 1a tappa di galleria si procederà quindi con la rimozione del ponte provvisorio e delle tubazioni presenti in alveo, la demolizione controllata della sponda sinistra del Dragonato, la realizzazione delle berlinesi laterali e con gli scavi. Poi si procederà, sempre con le medesime modalità sopra descritte, alla costruzione della 2a tappa della nuova galleria. Nell’ultima fase si prevede invece la demolizione della galleria esistente.

SBB - CFF - FFS
2016-2019
Anastasi & Partners

Consorzio Dragonato: MMC SA (impresa pilota) - Reali Costruzioni SA