Raddoppio del binario ponte Ticino - ponte Verzasca

La costruzione del doppio binario fra ponte Ticino e ponte Verzasca, tratta tra km 162.915 e km 166.760, verrà eseguita attraverso l’allargamento del rilevato esistente, la cui altezza dal piano campagna è variabile fino a 4.10 m. I rilevati verranno realizzati con materiale idoneo compattato a strati fino alla quota del piano di posa, su cui viene impostato lo strato di fondazione in miscela di pietrisco 0/45 e il successivo strato di sbarramento a base bituminosa per la formazione della piattaforma. I lavori si completano con la posa di uno strato di preinghiaiamento di 15 cm. Lungo il tracciato del binario esistente non vengono eseguiti lavori del genio civile, a parte le fondazioni dei pali LC e gli interventi di adeguamento della sottostruttura nei tratti corrispondenti all’attuale stazione d’incrocio di Riazzino-Cugnasco e alla fermata di Gordola. A differenza dei singoli manufatti dove sono previsti rifacimenti integrali oppure interventi di rinforzo e risanamento.
La geometria del binario esistente viene modifica durante i lavori, da parte di IH, in tre tratte: per 120 m nelle immediate vicinanze del sottopasso Gerre (km 163.215) con innalzamento massimo della livelletta di 26 cm per permettere la posa del ponte provvisorio a quota idonea ai lavori per il nuovo sottopasso, nella zona dell’attuale stazione d’incrocio di Riazzino-Cugnasco (tra km 163.750 e km 164.350) con traslazione lato monte per la creazione dello spazio necessario al nuovo binario ed eliminazione dell’attuale binario di raccordo, presso la fermata di Gordola (tra km 166.100 e km 166.600) con spostamento lato monte per la creazione dello spazio necessario al nuovo binario.
Lo smaltimento delle acque meteoriche è previsto per la maggior parte del tracciato mediante infiltrazione con fosse vegetalizzate e limitatamente con trincee drenanti. Solo in una breve zona di ca. 100 metri, dopo la fermata di Gordola lato Locarno, la trincea sarà di tipo impermeabilizzato in quanto il tracciato si situa all’interno della zona di protezione delle acque S3. Altri lavori puntuali concernenti fondazioni dei pali LC e dei segnali sono previsti prima del km 162.91 (zona ponte Ticino) e dopo il km 166.760 verso Locarno.

SBB - CFF - FFS
2019-2021
Fr. 32'341'170.95
Consorzio S20 (Lombardi – IM Engineering – Geste)

Consorzio ZEB:

25.0% MMC SA (Direzione Tecnica)

25.0% CSC SA (Impesa Pilota)

25.0% Edilstrada SA (Direzione Commerciale)

20.0% Casada SA

15.0% Reali Costruzioni SA